Ti regalo l'arma contro il tuo Golia. Ecco i tuoi cinque sassi: il Rosario, l'Eucarestia, la Bibbia, il Digiuno, la confessione mensile.

Medjugorje 28 agosto 1986

Cari figli, vi invito ad essere in tutto modello per gli altri specialmente nella preghiera e nella testimonianza. Cari figli, io non posso senza di voi aiutare il mondo. Desidero che voi collaboriate con me in tutto, anche nelle cose più piccole. Per questo, cari figli, fate in modo che la vostra preghiera venga dal cuore e che voi vi abbandoniate totalmente a me. Così potrò istruirvi e guidarvi sulla strada che io ho incominciato con voi.Grazie perché avete risposto alla mia chiamata. Altri messaggi


NOTA: Le richieste di preghiera inserite nei commenti sono salvate, ma non verranno visualizzate.

NOTA PER CHI NAVIGA IN QUESTO BLOG: Navigando in questo blog verranno raccolti dati da Google, Blogger e Shinystat (che fornisce il contatore visite). Per legge europea chi naviga in un blog o un sito deve esserne informato.



martedì 12 febbraio 2013

13 FEBBRAIO 2013 MERCOLEDI' DELLE CENERI

CALENDARIO QUARESIMA E PASQUA 2013

CELEBRAZIONI CON IL SANTO PADRE IN DIRETTA:
Collegarsi al vativan player e poi cliccare su AGENDA

Il tempo della Quaresima è un tempo forte che vivremo tutti uniti: tempo di penitenza e riparazione, conversione e rinnovamento della vita.

Mercoledì delle Ceneri e Venerdì di Passione è precetto il digiuno (pane e acqua oppure piccola colazione, pranzo normale e cena leggera es. una minestra o frutta cotta...) e astinenza dalle carni.

Tutti i venerdì di Quaresima è precetto l'astinenza dal mangiare la carne, per i consacrati alla Madonna del Carmelo è offerta l'astinenza dalle carni anche i mercoledì e venerdì del resto dell'anno.

Sono esclusi dal precetto, naturalmente, i malati, i bambini (fino a 13 anni per l'astinenza e fino a 20 per il digiuno), gli anziani dai 61 anni in su e coloro per cui la carità o le condizioni non lo permettano.

I venerdì di Quaresima si è invitati a riprendere il pio esercizio della Via Crucis.

Paolo VI specificava:
"[...]
IV. Alla legge dell'astinenza sono tenuti coloro che hanno compiuto i quattordici anni; alla legge del digiuno invece sono obbligati tutti i fedeli dai ventun anni compiuti ai sessanta incominciati. Per quanto riguarda, poi, coloro che sono di età inferiore, i pastori d'anime ed i genitori cerchino con particolare cura di formarli secondo un autentico spirito di penitenza.
[...]
VII. Ferma restando la facoltà dei singoli Vescovi di dispensare a norma dello stesso DecretoChristus Dominus, n. 8 b, anche il parroco, per giusto motivo e in conformità alle prescrizioni degli Ordinari, può concedere, sia ai singoli fedeli, sia alle singole famiglie, la dispensa o la commutazione della astinenza e del digiuno in altre pie opere *; delle stesse facoltà gode il Superiore di una Religione o Istituto clericale per i propri sudditi."
(Costituzione apostolica, Paenitemini, Paolo VI, 17 febbraio 1966)

*(esercizi di preghiera ed opere di carità)

Nessun commento:

Posta un commento

Santi Protettori

Santi Protettori